Socialismo

NO al “Trattato sulla pandemia”!!

NO al “Trattato sulla pandemia”!!

Da presskit.it

Condividiamo una petizione già firmata da oltre mezzo milione di persone per fermare la presa del potere illimitato da parte dell’OMS. NO al “Trattato sulla pandemia”!!

La petizione è stata presentata ad aprile 2023 da un deputato del congresso spagnolo, Ignacio Arsuaga. L’abbiamo tradotta per voi. Eccola:

Fermiamo la presa del potere illimitato da parte dell’OMS. NO al “Trattato sulla pandemia”!!

L’Organizzazione mondiale della sanità (OMS), dipendente dalle Nazioni Unite, sta cercando di approvare modifiche radicali al Regolamento sanitario internazionale (IHR) che le conferirebbero un potere senza precedenti per contrastare la presunta “disinformazione” in Spagna e nel mondo.

Ciò darebbe all’OMS un enorme controllo sulle informazioni a cui tu e io abbiamo accesso e sulle nostre decisioni sanitarie personali.

Gli emendamenti proposti dall’OMS amplierebbero il suo potere di dichiarare “potenziali” emergenze sanitarie e darebbero ai funzionari dell’OMS il potere di sviluppare nuovi meccanismi di sorveglianza globale e di condivisione dei dati. Consentirebbero inoltre all’OMS di riconoscersi come “autorità di coordinamento” durante un’emergenza sanitaria pubblica di rilevanza internazionale (PHEIC).

Se questi emendamenti proposti verranno approvati, l’OMS rafforzerà le sue capacità di “contrastare la disinformazione” definendo la “verità ufficiale”. Verrebbe cioè concesso il potere di censurare i contenuti, limitando ulteriormente la nostra libertà di espressione.

Come cittadini, tu ed io abbiamo il diritto al consenso informato, alla privacy medica e all’autonomia personale. Non possiamo permettere a un’agenzia sanitaria globale non eletta di dettare a quali informazioni possiamo accedere e quali decisioni possiamo prendere riguardo alla nostra salute.

Ecco perché vi esorto a firmare oggi la nostra petizione per proteggere i nostri diritti e le nostre libertà fondamentali. Con la tua firma, puoi aiutarci a inviare un messaggio alle Nazioni Unite, all’OMS, al nostro governo nazionale e ai nostri rappresentanti presso l’OMS, affinché non sostengano la regolamentazione globale sulla pandemia che cerca di limitare le nostre libertà, la sovranità del nostro Paese attraverso un controllo globale senza elezioni o controllo giudiziario.

Dobbiamo agire ora per proteggere i nostri diritti e le nostre libertà. Firmando la nostra petizione, puoi aiutare HazteOir.org a impedire che l’OMS acquisisca un controllo senza precedenti sulle informazioni a cui abbiamo accesso e sulle nostre decisioni sanitarie personali.

Grazie per la vostra attenzione a questa importante questione. Per favore firma la nostra petizione oggi e unisciti a noi nella protezione dei nostri diritti e libertà fondamentali.

Per maggiori informazioni:

In cosa consiste e quali sono le minacce del trattato internazionale sulla pandemia:
https://liberumasociacion.org/a-fin-de-aclarar-algunos-aspectos-sobre-la-creacion-de-la-aesap-el-reglamento-sanitario-internacional-tratado-de-pandemias-hera-autoridad- della-risposta-dell-ue-vi-informiamo-che/
Ecco come giustificano la regolamentazione globale sulla pandemia:
https://www.isglobal.org/-/un-tratado-internacional-contra-las-pandemias-negociado-en-una-oms-mas-fuerte
Biden ammette di essere disposto a cedere all’OMS il potere sulla gestione delle nuove pandemie (in inglese):
https://www.theepochtimes.com/biden-admin-negotiates-deal-to-give-who-authority-over-us-pandemic-policies_5066631.html?utm_medium=social&utm_source=twitter&utm_campaign=digitalsub

Maggiori informazioni sulle normative sanitarie internazionali:
https://www.paho.org/es/topics/international-health-regulations

Le opinioni espresse in questo articolo sono dell’autore.

Leggi le ultime notizie su www.presskit.it

Può interessarti anche: Green Pass europeo resterà per “aiutare gli spostamenti”, lo adotta anche l’Oms

Può interessarti anche: L’OMS sollecita la dichiarazione di “emergenza sanitaria globale” a causa della “crisi climatica”

Può interessarti anche: La dottoressa Meryl Nass denuncia il “colpo di stato morbido” dell’Oms attualmente in atto

Può interessarti anche: I trucchi dell’Oms per presentare il più tardi possibile le modifiche al regolamento internazionale, così che non ci si possa opporre

Per non dimenticare: L’Oms nei suoi statuti si concede l’”immunità dall’arresto o dalla detenzione personale e dal sequestro dei loro bagagli personali”

Può interessarti anche: L’Oms per non perdere i finanziamenti deve fare quello che gli dicono i finanziatori, la denuncia del dott. David Bell

Può interessarti anche: Oms: negli ultimi 20 anni si è avvicinato alle aziende farmaceutiche a scapito della salute pubblica. La denuncia di David Bell

Può interessarti anche: Oms: la fine del sistema democratico inizierà dall’introduzione del regolamento sanitario internazionale modificato, avv. Renate Holzeisen

Può interessarti anche: Passaporto Oms: si rischia che senza vaccini non ci possa muovere da un Paese all’altro, Giuseppe Tritto

Può interessarti anche: Nuovo trattato pandemico: dal 17 aprile gli Stati avranno sei mesi per rinunciare, a rischio la sovranità

Può interessarti anche: L’Oms vuole al posto del “rispetto dei diritti umani” principi di “equità, inclusività e coerenza”

Può interessarti anche: Il nuovo regolamento dell’Oms vorrebbe limitare anche la libertà di parola e di viaggiare

Può interessarti anche: Oms: il nuovo regolamento toglierà diritti umani e sovranità nazionali, se approvato come chiesto

Può interessarti anche: La definizione di pandemia è stata cambiata dall’OMS. Tolto il fattore gravità della malattia

Può interessarti anche: “I paesi non dovrebbero cedere l’autorità all’OMS”, Elion Musk

Può interessarti anche: Lettera aperta alla Meloni sul rischio di cessione di sovranità all’Oms. No al nuovo trattato pandemico

Può interessarti anche: Appello a non cedere sovranità all’Oms del dottor Mike Yeadon, ex vicepresidente Pfizer. “Più sono gravi le malattie meno si diffondono. I malati stanno a casa”

Può interessarti anche: La Cina sta utilizzando l’Oms e il trattato pandemico per imporre il suo sistema di crediti sociali?

Può interessarti anche: Appello a non cedere sovranità all’Oms del dottor Mike Yeadon, ex vicepresidente Pfizer. “Più sono gravi le malattie meno si diffondono. I malati stanno a casa”

Per non dimenticare: La maggioranza dei pazienti Covid attaccata a un ventilatore sono morti. L’Oms ha spinto questa pratica

Può interessarti anche:  “Non stupisce il grande affetto della Cina per l’Oms” per “epidemie e restrizioni”, Mislav Kolakušić, deputato europeo croato

Può interessarti anche: Oms e emergenze: se cediamo sovranità nessun tribunale potrà difenderci, Cristian Terheș, eurodeputato rumeno

Può interessarti anche: “L’OMS si occupia sempre meno di salute e scienza medica e sempre più di politica e lobbying”, eurodeputato Ivan Vilibor Sinčić

Può interessarti anche: Modifiche regolamento sanitario internazionale chieste dall’OMS: perché sono pericolose?

Può interessarti anche: Acqua potabile: l’Oms allenta i limiti sulle sostanze per- e polifluoroalchiliche nella nuova bozza

Può interessarti anche: L’Oms vuole il potere di decidere su tutto non solo salute. Cos’è l’agenda “One Health”

Può interessarti anche: OMS: perché il guadagno di funzione è pericoloso? Crea un monopolio a scapito della sicurezza

Può interessarti anche: Il parlamento federale tedesco vota a favore del nuovo regolamento Oms: 497 voti favorevoli, 68 contrari e 25 astenuti

Può interessarti anche: Trattato Oms, i 3 motivi per cui mette in pericolo la nostra libertà e la democrazia, eurodeputato Rob Roos

Può interessarti anche: Il nuovo regolamento dell’Oms è in contrasto con la costituzione degli Stati Europei?

Può interessarti anche: La maggioranza dei pazienti Covid attaccata a un ventilatore sono morti. L’Oms ha spinto questa pratica

Può interessarti anche: Oms: sacrificare indipendenza in cambio di sicurezza. Perché non è così! L’analisi di Davide Bell ex ufficiale e medico Oms

Può interessarti anche: Avvocati da dieci paesi dicono No al trattato pandemico e al regolamento Oms